Ultimo aggiornamento 2/05/2014

9. Opzioni di selezione del metodo di pagamento

9.1 Selezione del metodo di pagamento dal lato rivenditore

9.1.1 Come visualizzare un metodo di pagamento specifico

Quando un cliente viene reindirizzato dal sito Web/negozio del venditore alla nostra pagina di pagamento sicuro, gli vengono presentati i metodi di pagamento attivati nell'account Ingenico ePayments.

Se tuttavia si desidera che la selezione del metodo di pagamento avvenga sul proprio sito Web anziché sulla nostra pagina di pagamento, è possibile inviarci il nome e/o la marca del metodo di pagamento nei campi nascosti. In questo caso presentiamo questo particolare metodo di pagamento sulla nostra pagina di pagamento e il cliente può pagare soltanto con questo metodo.

Gli ulteriori campi nascosti inviati sono i seguenti:

<input type="hidden" name="PM" value="">
<input type="hidden" name="BRAND" value="">

Campo
Descrizione
PM
Metodo di pagamento o gruppo di metodi di pagamento (ad es. carta di credito)
BRAND
Marca del metodo di pagamento (ad es. VISA)

In base al metodo di pagamento, è necessario inviare entrambi i campi o un campo solo. In molti casi il valore nei campi PM e BRAND coincide: in questo caso, inviare soltanto PM o BRAND.

Esempi

  • Campi nascosti qualora si desideri che il cliente paghi con VISA:

<input type="hidden" name="PM" value="CreditCard ">
<input type="hidden" name="BRAND" value="VISA">

  • Campi nascosti qualora si desideri che il cliente paghi con carta di credito (non vengono visualizzati altri metodi di pagamento oltre le carte di credito):

<input type="hidden" name="PM" value="CreditCard ">
<input type="hidden" name="BRAND" value="">

  • Campi nascosti qualora si desideri che il cliente paghi con iDEAL:

<input type="hidden" name="PM" value="iDEAL">
<input type="hidden" name="BRAND" value="">

OPPURE

<input type="hidden" name="PM" value="">
<input type="hidden" name="BRAND" value="iDEAL">

9.1.2 Come tornare dalla pagina di pagamento alla schermata di selezione del metodo di pagamento

Se il cliente seleziona il metodo di pagamento sul sito Web, gli viene presentato soltanto il metodo di pagamento selezionato sulla pagina di pagamento.

Se il pagamento non viene effettuato con questo metodo di pagamento e il cliente vuole tentare di usare un altro metodo di pagamento, non gli viene presentato un elenco dei metodi di pagamento sulla pagina di pagamento sicuro dato che la scelta del metodo di pagamento è stata effettuata sul sito Web (e non sulla pagina di pagamento sicuro).

Pertanto, per reindirizzare il cliente a un URL sul proprio sito Web in cui possa selezionare un altro metodo di pagamento, è possibile utilizzare "BACKURL".

Con BACKURL, quando il cliente fa clic sul pulsante “Indietro” sulla pagina del pagamento sicuro, dopo il rifiuto dell'autorizzazione o l'annullamento ad opera di terzi o di un sito Web bancario il cliente viene reindirizzato all'URL immesso in “BACKURL”.

Nota: il pulsante "Indietro" descritto in questa sezione corrisponde al pulsante "Indietro" nelle nostre pagine di pagamento sicuro e NON al pulsante Indietro del browser.

È possibile immettere il “BACKURL” specificato nella scheda "Pagina dei pagamenti" della pagina “Informazione tecniche” dell'account.

Se tuttavia si preferisce evitare di usare sempre lo stesso URL, è possibile inviarci un “BACKURL” specifico nei campi nascosti. Il “BACKURL” inviato nei campi nascosti sostituisce il “BACKURL” generico immesso nell'account.

È possibile inviare il “BACKURL” nel seguente campo nascosto:
<input type="hidden" name="BACKURL" value="">

Campo
Utilizzo
BACKURL
URL della pagina Web che il cliente deve visualizzare quando seleziona il pulsante “Indietro” sulla nostra pagina di pagamento sicuro.

Se il cliente seleziona il metodo di pagamento nella pagina di pagamento sicuro e non nel sito Web, il “BACKURL” non viene preso in considerazione. Di conseguenza, quando il cliente fa clic sul pulsante “Indietro” sulla nostra pagina di pagamento sicuro, viene semplicemente reindirizzato alla pagina di scelta del metodo di pagamento sicuro.

9.2 Visualizzazione di uno specifico elenco di metodi di pagamento

Se il cliente deve selezionare il metodo di pagamento da uno specifico elenco di metodi di pagamento sulla pagina di pagamento, è possibile inviarci l'elenco dei metodi di pagamento nei campi nascosti in modo che il cliente visualizzi soltanto i metodi di pagamento specifici sulla pagina di pagamento.

Il campo nascosto è il seguente:

<input type="hidden" name="PMLIST" value="">

Campo
Descrizione
PMLIST
Elenco dei metodi di pagamento selezionati e/o delle marche di carte di credito. Separati da un “;” (punto e virgola).

Esempio

Se si desidera che il cliente scelga tra VISA e iDEAL nella pagina di pagamento (ad es. se ci sono anche altri metodi di pagamento che non si intende visualizzare), il campo nascosto e il suo valore saranno:

<input type="hidden" name="PMLIST" value="VISA;iDEAL">

9.3 Esclusione di metodi di pagamento specifici

Se non si desidera presentare al cliente uno specifico metodo di pagamento, è possibile usare un campo nascosto. Questa funzione è particolarmente utile per i marchi secondari quando si intende accettare un marchio (ad es. MasterCard) ma non uno dei suoi marchi secondari (ad es. Maestro).

Il campo nascosto è il seguente:

<input type="hidden" name="EXCLPMLIST" value="">

Campo
Descrizione
EXCLPMLIST
Elenco di metodi di pagamento e/o marche di carte di credito che NON devono essere mostrati. Separati da un “;” (punto e virgola).

9.4 Layout dei metodi di pagamento

È possibile disporre il layout/elenco dei metodi di pagamento sulla pagina di pagamento tramite il seguente campo nascosto:

<input type="hidden" name="PMLISTTYPE" value="">

Campo
Valori possibili
PMLISTTYPE
I valori possibili sono 0, 1 e 2:
  • 0: loghi raggruppati in orizzontale con il nome del gruppo a sinistra (valore predefinito)
  • 1: loghi raggruppati in orizzontale senza nomi di gruppo
  • 2: elenco verticale di loghi con un nome di marchio o un metodo di pagamento specifico

9.5 Window di 3-D Secure

9.5.1 3-D Secure v1.0

Se sono attivati i metodi di pagamento con 3-D Secure, è possibile scegliere come mostrare al cliente la pagina di identificazione inviandoci un parametro aggiuntivo nei campi nascosti.

Il campo nascosto è il seguente:

<input type="hidden" name="WIN3DS" value="">

Campo
Valori possibili
WIN3DS
  • “MAINW”: consente di visualizzare la pagina di identificazione nella finestra principale (valore predefinito);
  • “POPUP”: consente di visualizzare la pagina di identificazione nella finestra POPUP e alla fine di tornare alla finestra principale.

Importante

Per alcuni metodi di pagamento (ad es. Visa, MasterCard, JCB, ecc.), il valore ‘POPUP’ non è consentito e viene convertito in ‘MAINW’ dal sistema. Consigliamo di controllare il comportamento di questo campo per ogni metodo di pagamento. 

9.5.2 3-D Secure v2.1 (Disponibile in TEST)

Oltre ai parametri richiesti precedentemente (WIN3DS), si consiglia vivamente di includere il seguente parametro. Questo contiene le dimensioni preconfigurate di larghezza x altezza in pixel della finestra che compare nel browser del titolare di carta di credito.

NOTA: se non si invia questo parametro, il valore predefinito è 05 = Full screen.

Parametro
Valori possibili
Mpi.challengeWindowSize
  • 01 = 250 x 400
  • 02 = 390 x 400
  • 03 = 500 x 600
  • 04 = 600 x 400
  • 05 = Full screen
Per rendere più efficace l'approccio di 3DS v2 alla valutazione dei rischi, si consiglia di inviare i parametri aggiuntivi come descritto in questo elenco nella lista qui.

La fornitura di questi parametri può avere un impatto diretto sulla velocità di conversione, perché aiuta l’autenticazione del titolare della carta senza essere reindirizzati. Per ulteriori informazioni, far riferimento alla guida di DirectLink 3DS Version 2.

Sebbene questi parametri siano opzionali, i principali schemi di carte raccomandano vivamente di includere nella richiesta i seguenti parametri, poiché ciò aumenterà le possibilità di un Flusso senza attrito.

ECOM_BILLTO_POSTAL_CITY
ECOM_BILLTO_POSTAL_COUNTRYCODE
ECOM_BILLTO_POSTAL_STREET_LINE1
ECOM_BILLTO_POSTAL_STREET_LINE2
ECOM_BILLTO_POSTAL_STREET_LINE3
ECOM_BILLTO_POSTAL_POSTALCODE
REMOTE_ADDR
CN
EMAIL

È possibile usare le seguenti carte di prova per simulare una carta registrata 3-D Secure nel nostro ambiente di prova:

Flusso senza attriti
Marchio Numero carta Data di scadenza
VISA 4186455175836497 Qualsiasi data futura
Mastercard
5137009801943438 Qualsiasi data futura
American Express
375418081197346 Qualsiasi data futura

Flusso difficile

Marchio Numero carta Data di scadenza
VISA 4874970686672022 Qualsiasi data futura
Mastercard
5130257474533310 Qualsiasi data futura
American Express
379764422997381 Qualsiasi data futura

Nota: è possibile scaricare più numeri di schede di prova qui.

9.6 Carte suddivise/carte di debito

La funzionalità di suddivisione di VISA e MasterCard in un metodo di pagamento di debito e di credito consente di offrire ai clienti due metodi di pagamento differenti (ad es. VISA Debit e VISA Credit), oppure è possibile decidere di accettare soltanto uno dei due marchi.

Per utilizzare la suddivisione di carte di credito e di debito tramite e-Commerce, è necessario includere il parametro CREDITDEBIT nei campi nascosti inviati nella pagina di pagamento (ed includerlo pertanto anche nel calcolo SHA-IN!).

Campo Formato
CREDITDEBIT "C": carta di credito
"D": carta di debito

Errore correlato: quando l'acquirente sceglie il metodo di carta di debito ma poi immette un numero di carta di credito, viene restituito il codice errore: ‘Wrong brand/Payment method was chosen’ (è stato scelto un marchio/metodo di pagamento sbagliato).

Se il pagamento viene elaborato correttamente con il parametro CREDITDEBIT, lo stesso parametro viene restituito nel feedback post-vendita. Tuttavia, mentre i valori trasmessi sono C o D, i valori restituiti sono "CREDIT" o "DEBIT".

Questi valori di restituzione sono riportati anche nella panoramica della transazione accessibile mediante "Visualizza le transazione" e "Storia Finanziaria" e nei report da scaricare successivamente.

Configurazione nell'account

La funzionalità suddivisa può essere attivata e configurata in base al metodo di pagamento nell'account Ingenico ePayments. Per maggiori informazioni, controllare la guida alle carte suddivise/carte di debito.

9.7 Elaborazione di transazioni con credenziali memorizzate

La transazione credential-on-file (COF) utilizza i dettagli della carta già salvati dai commercianti per elaborare il pagamento. Prima di avviare una transazione credential-on-file (COF), il titolare della carta di credito deve autorizzare il commerciante a memorizzarne i dettagli. La transazione credential-on-file (COF) viene utilizzata principalmente con i pagamenti ricorrenti e indica se il pagamento è stato avviato da un titolare di carta di credito o da un commerciante.

Esistono due tipi di transazione credential-on-file (COF): transazione avviata dal titolare di carta di credito (CIT) e transazione avviata dal commerciante (MIT). La transazione avviata dal titolare di carta di credito (CIT) dovrà sempre essere effettuata prima della transazione avviata dal commerciante (MIT).

Una transazione avviata dal titolare di carta di credito (CIT) è una transazione in cui il titolare della carta effettua e convalida personalmente la transazione, tramite firma, dispositivo 3D-Secure o documento d’identità.

Esempio di transazione avviata dal titolare di carta di credito (CIT):

Un titolare di carta di credito acquista un biglietto del treno online ed effettua il pagamento. Lui/lei effettua il pagamento con la propria carta e gli/le viene chiesto di autenticare e autorizzare il pagamento. Nello stesso momento, al titolare viene chiesto se desidera salvare i dettagli della carta di credito relativi al pagamento. Se il titolare acconsente, l’informazione può essere riutilizzata per transazioni future avviate dal commerciante.

Una transazione avviata dal commerciante (MIT) viene avviata da un commerciante successivamente a una transazione avviata dal titolare di carta di credito (CIT) e a un ordine permanente prestabilito di beni e servizi acquistati dal titolare della carta. Il titolare della carta di credito non è coinvolto nella transazione.

Esempio di transazione avviata dal commerciante (MIT):

Un commerciante può avviare automaticamente una transazione per il pagamento da parte del titolare della carta di un abbonamento mensile a una rivista.

In conformità ai regolamenti stabiliti da Visa e MasterCard per la transazione credential-on-file (COF), è necessario inviare nuovi parametri per determinare la transazione COF. 

Ne sono interessati coloro che:

  • utilizzano un alias.
  • prevedono di avviare transazioni ricorrenti (programmate o meno) dopo l’avvio di una transazione avviata dal titolare di carta di credito (CIT) per la prima volta.

Azione necessaria

Per impostazione predefinita, in una transazione online vengono utilizzati i seguenti parametri:

Valori dei parametri COF_INITIATOR-COF_TRANSACTION-COF_SCHEDULE

Descrizione

CIT-FIRST-UNSCHED
Quando viene creato o utilizzato un alias
CIT-FIRST-SCHED

Per il primo pagamento o abbonamento programmato

Se non si aggiungono parametri, i valori predefiniti vengono segnalati. Tuttavia, se si desidera modificarli, è possibile sovrascrivere questi valori predefiniti inviando i nuovi parametri. Occorre, inoltre, ricalcolare la firma digitale SHA (fai clic qui per maggiori informazioni sulla firma digitale SHA)

Parametri

Valori

Descrizione

COF_INITIATOR* CIT Una transazione avviata dal titolare di carta di credito
  MIT Una transazione avviata dal commerciante
COF_SCHEDULE*
SCHED Una transazione programmata
  UNSCHED Una transazione non programmata
COF_TRANSACTION*
FIRST La prima di una serie di transazioni

SUBSEQ

Serie di transazioni successiva

COF_RECURRING_EXPIRY*
Data YYYYMMDD (i.e. 20190914)
Attualmente è disponibile solo nell’ambiente di test
Data di fine: data dell'ultimo pagamento programmato di una serie
COF_RECURRING_FREQUENCY*
numerico tra 2 e 4 cifre (i.e. 31, 031 or 0031)
Attualmente è disponibile solo nell’ambiente di test
Giorni tra i pagamenti per una serie programmata.
* Assicurati di inviare i valori dei parametri secondo il formato definito nella tabella. Altrimenti la transazione verrà bloccata dal nostro sistema.

Ingenico ePayments è un provider mondiale di servizi di pagamento digitale, Ingenico Payment Services fornisce una risposta efficace alla complessità di pagamenti qualunque sia il canale: in rete, con il cellulare o in un negozio. Procura soluzioni innovative per il commercio in rete, per quanto riguardano l’aspetto finanziario, l’aspetto commerciale e la complessità dei canali, sostiene i commercianti a gestire, incassare e proteggere i propri pagamenti, prevenendo le frodi ed aumentando le entrate attraverso conversioni più elevate. Ingenico ePayments fa parte del gruppo Ingenico, leader mondiale nel settore di pagamenti in rete.

Questo sito web utilizza i cookie per essere in grado di darvi la migliore esperienza utente. Se non si desidera accettare i cookie, è possibile modificare le impostazioni dei cookie. Cliccate su 'Accetta' per consentire tutti i cookie di questo sito.

Impostazioni dei cookie

Introduzione

Funzionale

I cookies funzionali sono necessari per il funzionamento corretto del sito web. Non è possibile disattivare questi cookie.

Ottimizzato

I cookies per l’ottimizzazione ci permettono di analizzare l'utilizzo del sito in modo che possiamo monitorare e migliorare il nostro sito.
Questo è il livello predefinito.

Personalizzata

Cookies di personalizzazione vengono utilizzati per i social media e per personalizzazione avanzata, permettendoci di mostrarvi le informazioni collegate alla vostra azienda.


Esempio delle funzionalità consentite

  • Salvare le preferenze riguardanti il paese
  • Salvare le preferenze riguardanti la lingua

Esempio delle funzionalità non consentite

  • Salvataggio dei dati personali
  • Tracciamento per scopi di remarketing
  • Tracciamento anonimo tramite Google Analytics

Esempio delle funzionalità consentite

  • Salvare le preferenze riguardanti il paese
  • Salvare le preferenze riguardanti la lingua
  • Tracciamento anonimo tramite Google Analytics
  • Tracciamento per scopi di remarketing

Esempio delle funzionalità non consentite

  • Salvataggio dei dati personali
  • Tracciamento per scopi di remarketing

Esempio delle funzionalità consentite

  • Salvare le preferenze riguardanti il paese
  • Salvare le preferenze riguardanti la lingua
  • Tracciamento anonimo tramite Google Analytics
  • Mostrare contenuto in linea con i vostri interessi
  • Mostrare pubblicità in linea con i vostri interessi
  • Tracciamento per scopi di remarketing

Esempio delle funzionalità non consentite

  • Salvataggio dei dati personali