Ultimo aggiornamento 16/05/2014

1. Introduzione

La funzionalità Subscription Manager permette di creare e memorizzare in anticipo pagamenti ricorrenti, sulla base dell'intervallo di data o del tasso di ricorrenza.

L'applicazione tipica è l'abbonamento alle riviste, per cui il cliente deve pagare lo stesso importo ogni mese fino alla disdetta dell'abbonamento.

L'abbonamento può essere creato in diversi modi:

  • Manualmente nell'account Ingenico ePayments
  • Tramite la creazione della transazione in e-Commerce, DirectLink o Batch.

     

2. Nel back office

Facendo clic su “Subscription” tramite "Advanced" nel menu dell'account, viene visualizzato il dashboard "Subscription management" (gestione abbonamenti), suddiviso nelle seguenti parti:

  • La pagina predefinita Subscription status (stato abbonamenti) mostra un riepilogo degli abbonamenti correnti del rivenditore. Facendo clic sul numero di abbonamenti corrispondenti a un determinato stato, si visualizza l'elenco degli abbonamenti.
  • L'opzione "Global parameters" permette di configurare le opzioni di gestione delle sottoscrizioni.
  • "Edit/View Subscriptions" (modifica/visualizza abbonamenti) permette di cercare, visualizzare e modificare qualsiasi abbonamento memorizzato nel proprio account. Invece di visualizzarlo nel browser, è anche possibile scaricare l'elenco degli abbonamenti in un file di testo.
  • L'opzione "Create Subscription" permette di creare manualmente nuovi abbonamenti.

    2.1 Configurazione

    Nella scheda “Global Parameters” è possibile impostare i seguenti parametri:

    • Number of retries when a payment fails (Numero di tentativi in caso di pagamento non riuscito). Può succedere che un pagamento presenti un errore. In tal caso, il sistema riprova a effettuarlo per il numero di volte qui configurato (max 5). L'intervallo tra ciascun tentativo è di un giorno.
    • What to do when the maximum number of retries has been reached (Che cosa fare una volta raggiunto il numero massimo di nuovi tentativi).
      • Se si sceglie di disattivare un abbonamento, non verranno eseguiti ulteriori pagamenti relativi ad esso.
      • Se si sceglie di passare alla scadenza seguente definita nell'abbonamento, il pagamento successivo sarà eseguito alla prossima scadenza.
      • In entrambi i casi, il mancato pagamento resterà insoluto finché non sarà stato raggiunto il numero massimo di tentativi. Se l'errore persiste dopo che è stato raggiunto il numero massimo di tentativi, un messaggio di notifica verrà inviato all'indirizzo e-mail configurato nella scheda “Transaction emails” (E-mail delle transazioni) nella pagina “Technical information" (Informazioni tecniche) dell'account.
    • Disclaimer (solo e-Commerce) definisce se visualizzare o meno un messaggio che richiede il consenso dell'acquirente per la conservazione dei dati del suo pagamento e delle future rate dell'abbonamento. Se non si desidera utilizzare il disclaimer predefinito fornito da Ingenico ePayments, si consiglia vivamente di richiedere il consenso dell'acquirente per la conservazione dei dati del suo pagamento e delle future rate dell'abbonamento.

    2.2 Creazione di un abbonamento

    Per creare un abbonamento, è necessario inserire le seguenti informazioni:

    Campo Descrizione
    Subscription ID Identificativo unico dell'abbonamento. Non si tratta di un OrderID, in quanto ciascuna rata dell'abbonamento costituisce un pagamento separato.
    Name/email/phone Dati dei titolare del conto/carta di credito
    Credit Card/Direct Debits

    Metodo di pagamento e relativi dati sul conto o sulla carta di credito.

    Nota: non è possibile creare abbonamenti Direct Debits DE con i dati IBAN; è necessario utilizzare invece Konto/BLZ. Direct Debits NL non è supportato.

    Recurrence

    È possibile scegliere una ricorrenza giornaliera, settimanale o mensile. La ricorrenza scelta può essere ulteriormente dettagliata (ad esempio, scegliendo il giorno della settimana per la ricorrenza settimanale o il giorno del mese per la ricorrenza mensile).

    Se si desidera avere una ricorrenza a intervalli di qualche giorno, occorre selezionare “giornaliera”, quindi impostare il numero di giorni desiderato.
    La stessa regola vale anche per le settimane e i mesi: ad esempio, se la scadenza deve essere il giorno cinque ogni due mesi, impostare la ricorrenza su "Mensile" e il pagamento deve avvenire il "5" ogni "2" mesi.

    Nota:
    - Quando il giorno del mese per l'abbonamento supera il numero di giorni disponibili nel mese corrente (ad es. non c'è il 30 febbraio), l'abbonamento usa l'ultimo giorno disponibile del mese.
    - Se si crea un abbonamento con una data di inizio passata, la data di inizio viene cambiata in data futura, in base a uno qualsiasi dei valori immessi con la ricorrenza (v. sopra).
    Start date / End date

    Intervallo di date dell'abbonamento.

    Se la data dell'ultimo pagamento dell'abbonamento coincide con la data di fine, il pagamento verrà elaborato.

    OrderID Identificativo dell'ordine che verrà incluso in ciascun pagamento dell'abbonamento. Facendo clic sul pulsante “add/MM/yyyy” si include la data nell'OrderID, così da distinguere facilmente ciascun pagamento dell'abbonamento.
    COM Descrizione dell'ordine inclusa in ciascun pagamento dell'abbonamento. Facendo clic sul pulsante “add/MM/yyyy” si include la data nel campo COM, così da distinguere facilmente ciascun pagamento dell'abbonamento.
    Comment Spazio libero in cui è possibile memorizzare un commento per il rivenditore.
    Status Impostando l'abbonamento sullo stato “active”, si attiva il pagamento come configurato.

    Quando si crea un commento, non viene effettuata alcuna verifica della carta di credito. La validità della carta sarà verificata al primo pagamento dell'abbonamento.

    2.3 Modifica di un abbonamento

    La schermata di modifica di un abbonamento propone le stesse funzionalità illustrate per la creazione.

    Tutti i campi possono essere modificati, ad eccezione del campo Subscription ID. In caso di scadenza della carta di credito del cliente, è possibile aggiornarla o modificarla senza bisogno di ricrearla.

    Se si modificano le date di pagamento relative a un abbonamento, Ingenico ePayments può elaborare un pagamento di recupero a copertura delle transazioni che altrimenti verrebbero ignorate a seguito della modifica.

    Ad esempio:

    • Settimana 1 – L'abbonamento viene creato in modo da essere elaborato ogni mercoledì. La prima transazione viene elaborata il primo mercoledì.
    • Settimana 2 – Il martedì si modifica l'abbonamento, impostandone la data di elaborazione sul lunedì.
    • Settimana 3 – L'abbonamento viene elaborato il lunedì.

    2.4 Cancellazione di un abbonamento

    Per cancellare un abbonamento, è necessario visualizzarlo tramite il link “Edit/View subscriptions”, poi fare clic sul pulsante “delete” accanto all'abbonamento corrispondente.

    La cancellazione di un abbonamento determina unicamente la cancellazione delle rate, ma non il rimborso o l'annullamento di qualunque pagamento in corso.

    2.5 Visualizzazione delle transazioni

    Ogni transazione di abbonamento rappresenta un pagamento distinto, con un proprio PAYID e stato. È possibile visualizzarli mediante il link “View transactions” del back-office.

    Se si desidera visualizzare tutte le transazioni di un abbonamento, è più semplice cercarle tramite Subscription Manager inserendo il Subscription ID (verranno visualizzate solo le ultime 12 transazioni).

    3. Tramite e-Commerce e DirectLink

    3.1 Inserimento

    Per creare un abbonamento mediante e-Commerce o DirectLink, occorre eseguire una transazione iniziale. In caso di e-Commerce, l'abbonamento non viene creato se la transazione iniziale non viene completata. Vogliate notare che la creazione di un abbonamento in DirectLink richiede l'elaborazione della transazione iniziale senza 3D-Secure.

    Suggerimento: se non si desidera eseguire una transazione reale al momento della creazione dell'abbonamento, si può inserire un importo pari a 0 €, che serve unicamente a convalidare la carta di credito; la transazione non verrà inoltrata all'acquirente.

    Per creare un abbonamento, è necessario trasmettere i seguenti dati insieme alla transazione:

    Campo Descrizione Formato
    SUBSCRIPTION_ID Identificativo unico dell'abbonamento. Il Subscription ID deve essere assegnato dinamicamente. AN, 50
    SUB_AMOUNT



    Importo dell'abbonamento (può essere diverso dall'importo della transazione iniziale) moltiplicato per 100, poiché il formato dell'importo non deve contenere decimali né altri separatori. N
    SUB_COM Descrizione dell'ordine AN, 100
    SUB_ORDERID OrderID dei pagamenti dell'abbonamento AN, 40
    SUB_PERIOD_UNIT "d" = giornaliero



    "ww" = settimanale



    "m" = mensile
    AN, 2
    SUB_PERIOD_NUMBER Intervallo tra ciascuna rata dell'abbonamento. N
    SUB_PERIOD_MOMENT



    In base a SUB_PERIOD_UNIT (non applicabile per "giornaliero" (d) in cui il momento corrisponde all'unità)



    • Settimanale (ww): 1=Domenica, … 7=Sabato
    • Mensile (m): giorno del mese (1-31)
    N
    SUB_STARTDATE Data d'inizio dell'abbonamento Data
    SUB_ENDDATE Data di fine dell'abbonamento Data
    SUB_STATUS 0 = inattivo



    1 = attivo
    AN, 1
    SUB_COMMENT Commento per il rivenditore AN, 200
    CN



    Nome del titolare della carta

    Deve essere inviato nel campo predefinito nella pagina del pagamento di e-Commerce)

    AN, 35







    • Ricordare di inserire questi campi nel calcolo SHA. Per maggiori informazioni relative a SHA, vedere e-Commerce o la documentazione DirectLink.
    • Affinché i pagamenti dell'abbonamento vengano eseguiti, è necessario impostare lo stato dell'abbonamento su “active”. Lo stato dell'abbonamento non passa automaticamente ad active alla data d'inizio definita nell'abbonamento.

    Se i campi EMAIL e OWNERTELNO sono compilati nell'ordine, verranno verranno inseriti anche nell'abbonamento.

    Nota: i pagamenti dell'abbonamento vengono sempre elaborati come vendite dirette. Tuttavia, quando si utilizza e-Commerce, la prima transazione viene elaborata come configurata nella pagina Technical information dell'account.

    3.2 Feedback

    Il feedback post-vendita deve restituire i seguenti parametri:

    Campo Descrizione
    subscription_id  Conferma dell'identificativo univoco dell'abbonamento
    creation_status Indica se l'abbonamento è stato creato correttamente. Valori possibili: “OK” o “ERROR”.








    Ricordare di inserire questi campi nel calcolo SHA-OUT. Per maggiori informazioni relative a SHA, vedere e-Commerce o la documentazione DirectLink.

    4. Tramite Batch

    Per le operazioni di abbonamento in batch, occorre specificare i seguenti campi:

    Campo (*=obbligatorio) Descrizione Formato
    1 OPERATION* ADDSUBS (Aggiungi abbonamento)
    DELSUBS (Elimina abbonamento)
    AN, 8
    2 CN* Nome del titolare della carta AN, 35
    3 ACC_CARDNO* Numero della carta di credito o del conto corrente AN, 23
    4 EXPDATE* Data di scadenza (se applicabile) AN, 4
    5 BRAND* Marchio del metodo di pagamento AN, 25
    6 PSPID* Identificativo del venditore nel nostro sistema AN, 30
    7 SUBSCRIPTION_ID* Codice identificativo univoco dell'abbonamento. AN, 50
    8 AMOUNT* Importo dell'abbonamento moltiplicato per 100, in quanto il formato dell'importo non deve contenere decimali o altri separatori. N
    9 CURRENCY* Valuta (formato ISO a 3 cifre) AN, 3
    10 PERIODICITY_UNIT* ‘d’ = giornaliero
    ‘ww’ = settimanale
    ‘m’ = mensile
    AN, 2
    11 PERIODICITY_NUMBER* Intervallo tra ciascuna rata dell'abbonamento. N
    12 PERIODICITY_MOMENT* In base al campo 10
    Giornaliero (d): intervallo in giorni
    Settimanale(ww): 1=domenica, … 7=sabato
    Mensile (m): giorno del mese
    N
    13 SUBSCRIPTION_STATUS* 0 – Inattivo
    1 – Attivo
    N
    14 START_DATE* Date di inizio e di fine. Il formato della data deve essere aaaa-MM-gg.

    Tutte le date vengono convertite nel fuso orario dell'utente, ad esempio se START_DATE è 2013/05/01 e l'utente è impostato su GMT–1, data e ora verranno convertite in 2013/05/01 1:00:00 (CET).

    Data
    15 END_DATE Data
    16 EXTERNALREF_PATTERN

    Riferimento del pagamento. È possibile inserire il formato della data che sarà sostituito dei valori effettivi alla data del pagamento.

    Es.: abbonamento 123 [MM-AAAA]

    AN, 40
    17 COMDESC_PATTERN

    Descrizione dell'ordine Anche in questo caso, si può inserire il formato della data che sarà sostituito dai rispettivi valori al momento di ciascun pagamento.

    ad es. vostra rivista [AAAAggg]

    AN, 100
    18 (vuoto)

    19 BUYER_EMAIL Indirizzo email AN, 50
    20 BUYER_TELNO Numero di telefono AN, 50
    21 COMMENT Spazio libero per commenti AN, 200

    • Il file deve essere un file di testo ASCII
    • Il file deve contenere una sola riga per abbonamento. Le righe sono separate da caratteri di ritorno a capo e avanzamento riga (ASCII :13 10 – – HEX : 0xD 0xA)
    • I campi devono essere separati da un punto e virgola (“;”)
    • I campi non possono contenere alcun punto e virgola (“;”)

    Esempio di un abbonamento tramite VISA:
    ADDSUBS;John Doe;41111;1012;VISA;PSPID;ID001;100;EUR;d;1;1;1;2010-08-13;2011-08-13;Cotisation [MM-AAAA];Paiement n° [AAAAggg];;Bill.smith@yahooyahoo.com;0000000000;comment on this subs;

    Esempio di un abbonamento tramite addebiti diretti:
    ADDSUBS;John Doe;XXXXXXXXXBLZXXXXXXXX;;DIRECT DEBITS DE;PSPID;ID002;100;EUR;d;1;1;1;2010-04-20;2010-05-15 00:00:00.000;Cotisation [MM-YYYY];Paiement n° [YYYYddd];;Bill.smith@yahooyahoo.com;0000000000;comment on this subs;

    Nota: se si copiano e incollano le righe di esempio per effettuare una prova sul proprio account di prova, assicurarsi di sostituire il PSPID e i numeri di conto.

    Per maggiori informazioni, vedere Batch.

    Ingenico ePayments è un provider mondiale di servizi di pagamento digitale, Ingenico Payment Services fornisce una risposta efficace alla complessità di pagamenti qualunque sia il canale: in rete, con il cellulare o in un negozio. Procura soluzioni innovative per il commercio in rete, per quanto riguardano l’aspetto finanziario, l’aspetto commerciale e la complessità dei canali, sostiene i commercianti a gestire, incassare e proteggere i propri pagamenti, prevenendo le frodi ed aumentando le entrate attraverso conversioni più elevate. Ingenico ePayments fa parte del gruppo Ingenico, leader mondiale nel settore di pagamenti in rete.

    Questo sito web utilizza i cookie per essere in grado di darvi la migliore esperienza utente. Se non si desidera accettare i cookie, è possibile modificare le impostazioni dei cookie. Cliccate su 'Accetta' per consentire tutti i cookie di questo sito.

    Impostazioni dei cookie

    Introduzione

    Funzionale

    I cookies funzionali sono necessari per il funzionamento corretto del sito web. Non è possibile disattivare questi cookie.

    Ottimizzato

    I cookies per l’ottimizzazione ci permettono di analizzare l'utilizzo del sito in modo che possiamo monitorare e migliorare il nostro sito.
    Questo è il livello predefinito.

    Personalizzata

    Cookies di personalizzazione vengono utilizzati per i social media e per personalizzazione avanzata, permettendoci di mostrarvi le informazioni collegate alla vostra azienda.


    Esempio delle funzionalità consentite

    • Salvare le preferenze riguardanti il paese
    • Salvare le preferenze riguardanti la lingua

    Esempio delle funzionalità non consentite

    • Salvataggio dei dati personali
    • Tracciamento per scopi di remarketing
    • Tracciamento anonimo tramite Google Analytics

    Esempio delle funzionalità consentite

    • Salvare le preferenze riguardanti il paese
    • Salvare le preferenze riguardanti la lingua
    • Tracciamento anonimo tramite Google Analytics
    • Tracciamento per scopi di remarketing

    Esempio delle funzionalità non consentite

    • Salvataggio dei dati personali
    • Tracciamento per scopi di remarketing

    Esempio delle funzionalità consentite

    • Salvare le preferenze riguardanti il paese
    • Salvare le preferenze riguardanti la lingua
    • Tracciamento anonimo tramite Google Analytics
    • Mostrare contenuto in linea con i vostri interessi
    • Mostrare pubblicità in linea con i vostri interessi
    • Tracciamento per scopi di remarketing

    Esempio delle funzionalità non consentite

    • Salvataggio dei dati personali