Ultimo aggiornamento 6/05/2014

1. Visualizza le transazioni vs. Storia Finanziaria

La pagina “Visualizza transazioni” consente di selezionare e visualizzare i dati delle transazioni. La sezione "Visualizza le transazioni" è principalmente utilizzata per individuare una transazione specifica ed eventualmente eseguire operazioni di manutenzione su di essa (per esempio, eseguire un'acquisizione dati su un ordine autorizzato).

La pagina “Storia finanziaria” consente principalmente di visualizzare gli elenchi giornalieri delle (operazioni eseguite su) transazioni. La sezione “Storia finanziaria” è prevalentemente utilizzata a fini contabili, poiché facilita la riconciliazione delle transazioni gestite dal nostro sistema con i pagamenti riportati sull'estratto conto bancario.

Nella pagina "Storia finanziaria", ogni operazione eseguita su una transazione viene elencata separatamente: se si consultano i pagamenti e i rimborsi della settimana precedente un pagamento e un rimborso collegati allo stesso ordine (transazione iniziale), per esempio, vengono elencati come due voci distinte (ciascuna il giorno in cui è stata eseguita l'operazione), anziché una voce sola.

Nell'elenco dei risultati di "Visualizza le transazioni" invece verrà visualizzata una sola voce - un rimborso - poiché viene visualizzata solo l'ultima operazione (definitiva) eseguita su una transazione. I dettagli delle varie operazioni eseguite su una transazione possono essere consultati nei dettagli dell'ordine.

Visualizza le transazioni Storia finanziaria

Visualizza e seleziona i dati generali delle transazioni

Visualizza gli elenchi giornalieri delle (operazioni eseguite su) transazioni

Individuare una transazione specifica

Ideale per la contabilità, grazie all'agevole riconciliazione con i pagamenti sull'estratto conto bancario

Eseguire manutenzione: acquisizione dati, rimborso, ecc.

 

Elenco delle transazioni:
Viene visualizzata solo l'ultima operazione su transazione (vedere esempio)

Elenco delle transazioni:
Ogni operazione su transazione è elencata separatamente e cronologicamente (vedere esempio)

2. Alcuni criteri di ricerca

La sezione seguente riporta alcuni criteri importanti per la consultazione di una transazione. Per un elenco completo dei criteri di selezione e di ricerca per "Visualizza le transazioni" e "Storia finanziaria" e informazioni più dettagliate sulla consultazione delle transazioni, consultare la pagina "Come consultare e gestire i pagamenti" (Conto Ingenico ePayments: Aiuto > Integrazione & manueli utente > Manuali dell'utente). 

2.1 Data dell'ordine vs. Data del pagamento

La data dell'ordine è la data in cui è stata inserita la transazione originale.

La data del pagamento è la data in cui è stata richiesta la transazione finanziaria effettiva. Per i pagamenti o i rimborsi è la data in cui la richiesta è stata inviata all'acquirente/alla banca. 

2.2 Riferimenti vari

  • Riferimento commerciante(Rif. vend.): il riferimento dell'ordine.
  • PayID (pagamento ID): il riferimento della transazione specificato dal nostro sistema.
  • B.R.: il riferimento batch dell'acquirente, ossia il riferimento del batch in cui la transazione è stata elaborata da parte dell'acquirente.
  • Autor. (Autorizzazione): il codice di autorizzazione specificato dall'acquirente. 

2.3 Stati

I riferimenti di stato seguenti sono disponibili nei moduli di consultazione delle transazioni "Visualizza le transazioni" e "Storia finanziaria".

* Batch Reference
  Visualizza le transazioni
Storia finanziaria
Autorizzazioni
 
Rifiutata Transazioni con stato 2
Idem
Autorizzato Transazioni con stato 4/5
Idem
In attesa Transazioni con stato 41/51
Idem
Pagamenti
Richiesti Transazioni con stato 9/94/95 Transazioni con stato 9/94 con B.R.*
Rimborsi Transazioni con stato 8/84/85/7/74/75 Transazioni con stato 8/84/7/74 con B.R.*
In attesa Transazioni con stato 71/81/91 Transazioni con stato 7/8/9/71/81/91/74/84/94/75/85/95 senza B.R.*
Altro
Annullato dal cliente
Transazioni con stato 1 Idem
Non valido/Incompleto Transazioni con stato 0 Idem
Altro Tutte le altre Idem

3. Esempio di risultati di ricerca

Per maggiore chiarezza, esamineremo un esempio di ricerca in "Storia finanziaria" e un esempio di ricerca in "Visualizza le transazioni" e ne confronteremo i risultati.

Ai fini della spiegazione, la transazione di esempio da analizzare nella nostra ricerca comprenderà tre passaggi (operazioni). La transazione originale sarà un'autorizzazione. Dopo l'autorizzazione il commerciante ha eseguito due transazioni (operazioni) di manutenzione sulla transazione originale: un'acquisizione dati (richiesta di pagamento) il giorno successivo e un rimborso qualche giorno più tardi. Innanzitutto, individueremo questa transazione con un'operazione di ricerca in "Storia finanziaria", dopo di che confronteremo i dati con quelli restituiti da una ricerca in "Visualizza le transazioni".

Criteri di ricerca inseriti nella pagina di ricerca Storia finanziaria:
  • Data pagamento: dal 23-05-2013 al 28-05-2013
  • Stato: Pagamenti: Richiesti e Rimborsi
  • Raggruppamento transazioni per: stato, metodi di pagamento, riferimento batch

Come si può notare dallo screenshot della pagina dei risultati "Storia finanziaria (Riepilogo)", le transazioni sono consolidate in vari "gruppi" in base alla data, al metodo di pagamento, allo stato e alle varie valute. È anche indicato il riferimento batch dell'acquirente. Le transazioni che sono state elaborate nello stesso batch da parte dell'acquirente verranno pagate in un'unica soluzione. Tutte queste informazioni dettagliate facilitano il confronto dell'estratto conto bancario, che elenca gli importi ricevuti sul conto, con l'elenco della cronologia finanziaria del back office.

Facendo clic sul pulsante "Dettagli" di una delle righe verrà visualizzata una panoramica delle transazioni che sono state raggruppate insieme. Lo screenshot seguente mostra i dettagli del gruppo "MasterCard_07/04_status9_EUR" (indicato dal cerchio rosso con il numero "1").

La transazione estratta in questo esempio è la transazione con PayID 710996502/Riferimento commerciante 00061260 (indicata dal cerchio rosso con il numero 3).

A questo punto, apriremo un secondo "gruppo" di transazioni presenti nella pagina dei risultati Storia finanziaria (Riepilogo). Lo screenshot seguente mostra i dettagli del gruppo "MasterCard_09/04_status8_EUR" (indicato dal cerchio rosso con il numero "2"). Questo "gruppo" contiene solo una voce.

Osservando più attentamente si noterà che - a eccezione del numero cronologico - i riferimenti della transazione (PayID (ID pagamento) 5269811/Riferimento commerciante 007016) sono identici a quelli della transazione estratta nel "gruppo" precedente (indicata dal cerchio rosso con il numero "3" nello screenshot precedente).

Notiamo che, benché la richiesta di pagamento e il rimborso fossero due transazioni di manutenzione eseguite sulla stessa transazione originale (l'autorizzazione), esse sono elencate come due voci distinte (in due "gruppi" separati) nella pagina dei risultati Storia finanziaria (Riepilogo). Si tratta di due operazioni finanziarie distinte e saranno elencate separatamente nelle registrazioni che si riceveranno dall'acquirente: una positiva (la richiesta di pagamento) e una negativa (il rimborso).

Nei risultati della cronologia finanziaria ogni operazione finanziaria viene elencata come una voce distinta: una differenza importante rispetto ai risultati di "Visualizza le transazioni".

Possiamo consultare questa stessa transazione nella pagina di ricerca Visualizza le transazioni:

  • Data ordine: dal 23-05-2013 (data dell'ordine originale!) al 28-05-2013
  • PayID: 710996502
  • Stato: di default

Come si può notare non vi sono voci distinte per la richiesta di pagamento e il rimborso, ma solo un'unica voce per la transazione (recante il PayID (ID pagamento) e non i numeri cronologici). La transazione viene elencata il giorno dell'ordine originale (autorizzazione), 06/04/2007, mostrando l'ultimo stato definitivo dell'ultima operazione definitiva eseguita sulla transazione, in questo caso lo stato "8-Rimborso".

Facendo clic sul pulsante Pagam. ID (Pay ID), accediamo alla pagina dei dettagli dell'ordine, in cui troviamo un elenco delle varie transazioni (operazioni) di manutenzione eseguite sulla transazione originale. Autorizzazione, richiesta di pagamento e rimborso (recanti il PayID (ID pagamento) e i numeri cronologici) sono elencati tutti insieme.

Questa panoramica tramite "Visualizza le transazioni" consente di ottenere un quadro migliore di tutte le operazioni eseguite sull'ordine. A parte ciò, le operazioni di per sé possono anche essere eseguite nella pagina dei dettagli dell'ordine tramite una serie di pulsanti che si trovano al fondo della pagina e che riportano le operazioni di manutenzione disponibili per l'ordine.

Ingenico ePayments è un provider mondiale di servizi di pagamento digitale, Ingenico Payment Services fornisce una risposta efficace alla complessità di pagamenti qualunque sia il canale: in rete, con il cellulare o in un negozio. Procura soluzioni innovative per il commercio in rete, per quanto riguardano l’aspetto finanziario, l’aspetto commerciale e la complessità dei canali, sostiene i commercianti a gestire, incassare e proteggere i propri pagamenti, prevenendo le frodi ed aumentando le entrate attraverso conversioni più elevate. Ingenico ePayments fa parte del gruppo Ingenico, leader mondiale nel settore di pagamenti in rete.

Questo sito web utilizza i cookie per essere in grado di darvi la migliore esperienza utente. Se non si desidera accettare i cookie, è possibile modificare le impostazioni dei cookie. Cliccate su 'Accetta' per consentire tutti i cookie di questo sito.

Impostazioni dei cookie

Introduzione

Funzionale

I cookies funzionali sono necessari per il funzionamento corretto del sito web. Non è possibile disattivare questi cookie.

Ottimizzato

I cookies per l’ottimizzazione ci permettono di analizzare l'utilizzo del sito in modo che possiamo monitorare e migliorare il nostro sito.
Questo รจ il livello predefinito.

Personalizzata

Cookies di personalizzazione vengono utilizzati per i social media e per personalizzazione avanzata, permettendoci di mostrarvi le informazioni collegate alla vostra azienda.


Esempio delle funzionalità consentite

  • Salvare le preferenze riguardanti il paese
  • Salvare le preferenze riguardanti la lingua

Esempio delle funzionalità non consentite

  • Salvataggio dei dati personali
  • Tracciamento per scopi di remarketing
  • Tracciamento anonimo tramite Google Analytics

Esempio delle funzionalità consentite

  • Salvare le preferenze riguardanti il paese
  • Salvare le preferenze riguardanti la lingua
  • Tracciamento anonimo tramite Google Analytics
  • Tracciamento per scopi di remarketing

Esempio delle funzionalità non consentite

  • Salvataggio dei dati personali
  • Tracciamento per scopi di remarketing

Esempio delle funzionalità consentite

  • Salvare le preferenze riguardanti il paese
  • Salvare le preferenze riguardanti la lingua
  • Tracciamento anonimo tramite Google Analytics
  • Mostrare contenuto in linea con i vostri interessi
  • Mostrare pubblicità in linea con i vostri interessi
  • Tracciamento per scopi di remarketing

Esempio delle funzionalità non consentite

  • Salvataggio dei dati personali